Cerca powered by Google

Ricerca

Azioni Marie Curie: 227 milioni di euro da assegnare

La Commissione europea sollecita la presentazione di candidature per l'attribuzione di mille borse individuali di ricerca.

15 Marzo 2013

La Commissione europea ha sollecitato la presentazione di proposte di ricerca per l'assegnazione dell'ultima tranche delle borse di ricerca Marie Curie concesse nell'ambito del Settimo programma quadro di ricerca e sviluppo (FP7 2007-2013).

Si tratta di assegnare 227 milioni di euro a circa 1.000 ricercatori esperti.
Le candidature possono essere presentate fino al 14 agosto 2013.

I singoli ricercatori devono presentare proposte di finanziamento in relazione alla prevista organizzazione ospitante.

Le candidature si presentano QUI.

Esperti indipendenti selezionano i ricercatori che riceveranno i finanziamenti sulla base della loro eccellenza, dell'innovatività della loro ricerca e del loro approccio formativo, nonché del sostegno offerto dall'organizzazione ospitante e delle prospettive di carriera future del ricercatore.

Tre i tipi di borse patrocinate: borse intraeuropee (Ief) che aiutano i ricercatori ad acquisire conoscenze e nuove abilità in un altro paese d'Europa; borse internazionali in uscita (Iof) che offrono ai ricercatori la possibilità di acquisire nuove conoscenze presso un'organizzazione d'alto livello al di fuori dell'Europa; borse internazionali di accoglienza (Iif) che consentono ai ricercatori extraeuropei di ricevere una formazione presso un'istituzione europea.