Cerca powered by Google

Partecipare

Che ne pensano gli europei dell'integrazione Tv-Internet?

La Commissione europea consulta i cittadini sulla convergenza che sta riguardando il mondo degli audiovisivi. In gioco ci sono valori, diritti e opportunità.

24 Aprile 2013

In Europa le connected Tv sono oggi più di 40 milioni ed entro il 2016 potrebbero essere dominanti.
Di fatto, si stanno riducendo le distanze tra i consumatori, le emittenti radiotelevisive e Internet.

La Commissione europea vuole analizzare le possibili implicazioni di questa convergenza tra tecnologia e contenuti per la crescita economica e l'innovazione e misurarne l'impatto in termini di diversità culturale e sui consumatori.

Lo fa con un Libro verde (QUI) che è un invito al grande pubblico a condividere le opinioni entro la fine di agosto 2013 via mail scrivendo all'indirizzo CNECT-CONVERGENCE-AV@ec.europa.eu.

I temi su cui esprimerso sono le regole del gioco, la protezione dei valori europei e degli interessi degli utenti, il mercato unico e le norme comuni, i finanziamenti necessari e il pluralismo dei media.

La legislazione europea che potrebbe subire modifiche a seguito di questo Libro verde è soprattutto la direttiva sui servizi di media audiovisivi (2010/13/Ue).