Cerca powered by Google

Consumatori

I pagamenti contactless si affermano in Europa

Lo dice MasterCard, che ha portato PayPass in 26 Paesi europei, su 255mila punti vendita. La Polonia è una best pratice.

18 Dicembre 2012

MasterCard Europe ha fatto il bilancio della propria proposta per gestire i pagamenti contactless PayPass, sottolineando che i consumatori stanno adottando il pagamento Tap&Go in 26 Paesi europei, con 8 nuovi Paesi nel 2012.

PayPass è un sistema di pagamento senza contatto che dà a utenti ed esercenti un'alternativa per gli acquisti quotidiani.
Da gennaio 2012 le carte abilitate ai pagamenti PayPass sono aumentate di oltre il 50% e nei Paesi in cui il sistema è più diffuso, come la Polonia, oltre il 50% delle carte sono abilitate a pagamenti contactless.

Oltre alla Polonia, le carte PayPass hanno forte diffusione in Francia, Germania, Italia, Turchia, Russia, Svizzera e Regno Unito, in ciascuno dei quali si contano quasi o più di un milione di carte abilitate.

Nello stesso lasso di tempo, l'accettazione da parte degli esercenti è praticamente raddoppiata e ha raggiunto attualmente i 255mila punti vendita.

Tra i nuovi retailer che accettano PayPass vi sono Marks&Spencer, Ikea, Transport for London, Bp ed Eni.

Proprio in merito alle più recenti partnership siglate da MasterCard Italia, l'ultima è quella con Eni, che ha annunciato di estendere i pagamenti contactless presso le stazioni di servizio e i distributori sulla rete nazionale dal 19 dicembre.