Cerca powered by Google

Agenda digitale

Kroes, l'Ict in Europa non fa spazio alle donne

La vicepresidente della Commissione europea lamenta come nell'economia digitale domini la disparitā di genere e patrocina un'iniziativa per invertire la tendenza.

06 Marzo 2014

In Europa solamente 9 sviluppatori su 100 sono donne, solamente il 19% dei manager e degli imprenditori del settore Ict è di sesso femminile e lo è meno del 30% della forza lavoro. Inoltre il numero di donne laureate in informatica è in calo.

Questi dati hanno spinto la Vicepresidente della Commissione europea, Neelie Kroes, a dire che «la tecnologia è troppo importante per essere lasciata solo agli uomini. Vogliamo fornire una piattaforma dove le donne possano condividere le proprie esperienze e raccontare come si sono affermate con la tecnologia».

Kroes fa riferimento alla campagna Every Girl Digital, creata per trovare modelli che incoraggino giovani donne e ragazze a intraprendere lo studio e a perseguire una carriera nel settore Ict.
La campagna si basa su video che raccontino storie di successo nell'economia digitale.