Cerca powered by Google

Sostenibilità

Retailer protagonisti dell’uso più efficiente delle risorse

L'impegno del commercio al dettaglio europeo nei confronti dell'ambiente in una relazione del Retail Forum.

28 Febbraio 2012

Dall'ultima relazione dello European Retail Forum for Sustainability emerge che i commercianti al dettaglio sono più attivi nel loro impegno nei confronti dell'ambiente.
Difatti le società presenti nel forum prestano più attenzione all'aspetto ecologico delle loro filiere di approvvigionamento, alla sostenibilità dei sistemi di distribuzione e all'uso delle energie rinnovabili.

I commercianti al dettaglio si impegnano ad attuare specifiche azioni ambientali per contribuire alla sostenibilità dei consumi e all'efficienza delle risorse.
Dal 2009, anno in cui il Retail Forum è stato lanciato, gli obiettivi che i suoi membri si sono prefissi e i risultati da essi raggiunti sono stati verificati annualmente.

390 impegni ambientali in tre categorie
La relazione odierna, ottenibile cliccando qui suddivide in tre categorie i 390 impegni ambientali assunti (“cosa vendiamo”, “come vendiamo” e “comunicazione”) per il 2010, 100 in più rispetto al 2009.
La relazione evidenzia il conseguimento di numerosi risultati, da considerare come migliori pratiche.

Casi in evidenza
Per promuovere la sostenibilità della filiera di approvvigionamento, il gruppo Metro, in collaborazione con l'Unido (Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale) ha messo a punto un programma di formazione destinato ai fornitori per i paesi emergenti e in via di sviluppo. Auchan ha risparmiato quasi 10.000 tonnellate di materiale da imballaggio, mentre Mercadona ha eliminato l'80% dei sacchetti di plastica monouso in 150 punti vendita.
Tesco
Uk ha raggiunto l'obiettivo di non inviare rifiuti in discarica, mentre Inditex ha ridotto del 42% il consumo medio di energia elettrica in 840 punti vendita.

Dalla relazione emerge che gli impegni assunti riflettono in misura maggiore le raccomandazioni e le migliori pratiche descritte nei documenti tematici, contenuti nel Retail Forum, sul legname prodotto in modo sostenibile, l'etichettatura ambientale, l'efficienza energetica e l'impronta ecologica dei negozi, le informazioni ambientali sul ciclo di vita dei prodotti, le informazioni ai consumatori, gli imballaggi, i trasporti e la logistica.