Cerca powered by Google

Formazione

U-Multirank: la classifica Ue delle università

Varata a Dublino la nuova classifica internazionale degli atenei, finanziata con 2 milioni di euro. Valuterà ricerca, qualità, internazionalità, knowledge transfer, crescita locale. La prima lista attesa per l'inizio del 2014.

30 Gennaio 2013

È stata inaugurata a Dublino nel contesto della presidenza irlandese dell'Ue la nuova classifica delle università, U-Multirank.
La nuova graduatoria multi-dimensionale segna uno stacco rispetto agli approcci tradizionali adottati per classificare la performance delle università, spesso imperniati sull'eccellenza della ricerca.

La nuova graduatoria classificherà le università basandosi su cinque ambiti:
- reputazione nella ricerca;
- qualità dell'insegnamento e dell'apprendimento;
- orientamento internazionale;
- successo nel trasferimento delle conoscenze (partenariati e startup)
- contributo alla crescita regionale.

Si calcola che 500 università europee e di tutto il mondo dovrebbero proporsi per partecipare alla classifica e i primi risultati verranno pubblicati all'inizio del 2014.

Oltre a fornire una classifica delle istituzioni U-Multirank valuterà anche le università in quattro ambiti disciplinari specifici:
- studi di amministrazione aziendale;
- ingegneria meccanica;
- ingegneria elettrica;
- fisica.
Nei prossimi anni saranno aggiunti gradualmente nuovi ambiti.

La classifica sarà compilata da un consorzio indipendente guidato dal Centre for Higher Education (Che) in Germania e dal Center for Higher Education Policy Studies (Cheps) nei Paesi Bassi.
Tra i partner vi sono il Centre for Science and Technology Studies dell'università di Leiden (Cwts), gli operatori dell'informazione Elsevier, la Bertelsmann Foundation e la società di software Folge 3.

Il consorzio coopererà anche con i partner nazionali che si occupano di classifiche e con le organizzazioni interessate che rappresentano gli studenti, le università e le imprese per assicurare la completezza e l'accuratezza della graduatoria.

La nuova classifica sarà imparziale e si baserà su criteri e dati misurabili.
Anche gli utenti privati potranno ottenere una classifica personalizzata che rispecchi le loro esigenze particolari; ciò consentirà loro di ottenere informazioni sulle istituzioni o le discipline che più li interessano e di soppesare i criteri in base alle loro preferenze.

U-Multirank riceverà un finanziamento di 2 milioni di euro dal programma di apprendimento permanente nel periodo 2013-14, con la possibilità di un ulteriore biennio di finanziamenti di capitali d'avviamento nel 2015-2016. L'obiettivo è di disporre di un'organizzazione indipendente che gestisca successivamente la classifica.